Richmond (Virginia, Usa), 5 feb. (LaPresse/AP) – Lo stato della Virginia ha compiuto un ulteriore passo avanti verso l’abolizione della pena capitale. Anche la Camera, dopo il Senato, ha votato a favore dell’abolizione della pena di morte. Il governatore Ralph Northam si è schierato a favore della legge. La sua firma renderebbe la Virginia il 23esimo stato a interrompere le esecuzioni dei prigionieri.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata