Milano, 5 feb. (LaPresse) – Due donne sono state uccise in Scozia, e un uomo è morto, dopo un attacco in un ospedale di Kilmarnock e un relativo accoltellamento nelle vicinanze. Lo riporta il Guardian. La polizia scozzese ha detto che una donna di 39 anni, che si pensa fosse un’infermiera, è morta nel parcheggio dell’ospedale della Crosshouse University dopo essere stata trovata gravemente ferita alle 19:45 di giovedì. Circa 20 minuti dopo, un’altra donna di 24 anni, è stata accoltellata in Portland Street, nella città dell’Ayrshire, ed è stata portata in ambulanza all’ospedale di Crosshouse, dove in seguito è morta. Poco dopo, il conducente di un’auto è rimasto ucciso dopo essersi schiantato in un viadotto vicino alla A76. I paramedici e la polizia lo hanno trovato morto sul posto. La polizia ha detto che gli incidenti sono tra loro collegati ma che non hanno matrice terroristica.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata