Milano, 5 feb. (LaPresse) – La cancelliera tedesca Angela Merkel ha condannato l’espulsione dei diplomatici di Svezia, Polonia e Germania da parte del governo russo. “Riteniamo che queste espulsioni siano ingiustificate”, ha detto la cancelliera dopo la videoconferenza con il presidente francese Emmanuel Macron.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata