Milano, 5 feb. (LaPresse) – Nel 2021 il gruppo Intesa Sanpaolo, includendo l’acquisizione di Ubi Banca, si attende un utile netto superiore a 3,5 miliardi di euro, con un costo del rischio inferiore a 70 centesimi di punto. E’ quanto riferisce il gruppo nella nota che presenta i risultati dell’esercizio 2020.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata