Milano, 4 feb. (LaPresse) – L’Università di Oxford avvierà uno studio, finanziato dal governo britannico, per la prima sperimentazione mondiale volta a stabilire l’efficacia di somministrare un mix di vaccini, con una prima dose di un siero e una seconda dose di un vaccino diverso. Verranno sottoposte alla sperimentazione 820 persone di età superiore ai 50 anni che non sono ancora state immunizzate, per ricevere una prima dose del vaccino Oxford-AstraZeneca o di Pfizer-BioNTech. Alcune riceveranno quindi un vaccino alternativo al secondo appuntamento entro 12 settimane, mentre altre riceveranno di nuovo lo stesso vaccino.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata