Milano, 3 feb. (LaPresse) – Il Cremlino è preoccupato per le manifestazioni non autorizzate, ha detto mercoledì ai giornalisti il portavoce della presidenza russa Dmitry Peskov, sottolineando che le dure misure della polizia per frenare tali eventi erano giustificate. “In generale, tenere manifestazioni non autorizzate desta preoccupazione e conferma che le misure dure della polizia sono giustificate in conformità con la legge”, ha detto Peskov, citato dalla Tass.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata