Milano, 3 feb. (LaPresse) – Dalle prime ore di questa mattina i finanzieri del comando provinciale di Frosinone stanno dando esecuzione a 17 ordinanze di applicazione di misure cautelari personali, disposte dal gip del tribunale di Cassino, nei confronti altrettante persone residenti nel frusinate. Le indagini, dirette dalla procura di Cassino, e condotte dalle fiamme gialle locali, hanno consentito di individuare due organizzazioni criminali dedite a reati fiscali, frode in commercio, falsità ideologica, intestazione fittizia di beni, estorsione, riciclaggio e abusiva attività finanziaria. Disposto il sequestro di beni per oltre 13 milioni di euro. I dettagli dell’operazione saranno resi noti nel corso della conferenza stampa che si terrà alle 11 presso il tribunale di Cassino.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata