Milano, 3 feb. (LaPresse) – Accelera l’inflazione nell’eurozona. A gennaio si attesta infatti allo 0,9%, in aumento dal -0,3% di dicembre. E’ quanto rileva Eurostat nella sua stima flash. Guardando alle componenti principali dell’inflazione nell’Eurozona si stima che cibo, alcol e tabacco registrino il tasso annuo più elevato a gennaio (1,5%, rispetto all’1,3% di dicembre), seguito dai servizi (1,4%, rispetto allo 0,7% di dicembre ), i beni industriali non energetici (1,4%, rispetto al -0,5% di dicembre) e l’energia (-4,1%, rispetto al -6,9% di dicembre).

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata