Milano, 3 feb. (LaPresse) – Nel 2020 Cnh Industrial ha registrato ricavi pari a 26 miliardi di dollari e utile netto adjusted pari a 437 milioni di dollari. La perdita netta del gruppo ammonta a 438 milioni di dollari. Lo riferisce la società in una nota, spiegando che i risultati derivano da una solida performance nel secondo semestre dell’anno, che ha parzialmente compensato i pesanti impatti negativi del Covid-19 nel primo semestre. Il free cash flow delle attività industriali è positivo per 1,926 miliardi di dollari a livelli record, “consuntivato nel 2020 grazie alla solida performance operativa nel secondo semestre e alle continue misure di conservazione della cassa, che hanno più che compensato il cash flow negativo del primo semestre”, spiega Cnh Industrial.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata