Milano, 1 feb. (LaPresse) – “Apparentemente, i nostri partner negoziali – sia la nuova amministrazione presidenziale che lo stesso presidente Biden – non ritengono fattibile, per usare un eufemismo, normalizzare i legami con la Federazione Russa, il che, a nostro avviso, è sbagliato”. Così il vicepresidente del Consiglio di sicurezza ed ex presidente russo, Dmitry Medvedev, in un’intervista ai media locali citata dall’agenzia Tass.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata