Milano, 28 gen. (LaPresse) – Il ministro del governo britannico Michael Gove ha detto che “non ci sarà un’interruzione” delle forniture di vaccini da AstraZeneca dopo che l’Ue ha chiesto alla società di ricevere le dosi prodotte nel Regno Unito, anche se ha riconosciuto che è giusto fare il possibile per immunizzare gli abitanti dei “paesi amici”. “Per prima cosa, dobbiamo assicurarci di continuare con l’effettiva accelerazione del nostro programma di vaccinazione. Ciò si basa sul programma di fornitura che è stato concordato per essere rispettato. Questa è la prima cosa e la più importante”, ha detto il ministro al programma Today di BBC Radio 4, “Ma in secondo luogo sono sicuro che tutti noi vogliamo fare il possibile per assicurarci che quante più persone nei paesi di cui siamo amici e vicini siano vaccinate e penso che sia meglio raggiungere questo obiettivo attraverso il dialogo, la cooperazione e l’amicizia”.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata