Durante la tradizionale festa delle "barche drago" a Zhenyuan, in Cina, gli equipaggi non devono solo arrivare per primi al traguardo, ma anche cimentarsi con la gara di "cattura l'anatra". Gli uomini si buttano in acqua per prendere a mani nude quanti più animali possibili. Secondo la tradizione locale, questa "caccia" è propiziatoria per il successo e la conservazione della mascolinità.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata