Coronavirus, Conte: "Multe fino a 3 mila euro per chi viola le norme"

Governo approva decreto legge con sanzioni più dure. Il premier: "Nessuna proroga emergenza al 31 luglio"

Il Consiglio dei ministri ha approvato il decreto legge che introduce sanzioni più dure per chi viola le norme anti contagio da coronavirus. Il premier Conte - in conferenza stampa in streaming da Palazzo Chigi - annuncia multe da 400 a 3 mila euro per chi aggira le restrizioni, non c'è il fermo amministrativo di auto, moto e veicoli. Poi chiarisce: "Nessuna proroga dell'emergenza fino al 31 luglio". Dal presidente del Consiglio anche un messaggio di ottimismo: "Siamo pronti in qualsiasi momento ad allentare la morsa, superare quelle misure, e fiduciosi che ben prima di quella scadenza si possa tornare a un migliore stile di vita". Per le Regioni, infine, la possibilità di emettere ordinanze più restrittive.