Il leader della Lega dopo il vertice del centrodestra: "Uniti in tutti i comuni"

(LaPresse) – “Sono usciti diversi nomi, tutti civici. Sono emersi 4-5 nomi che non c’erano la scorsa settimana e ognuno si è impegnato ad approfondire soprattutto a Bologna, Roma e Milano. L’unità del centrodestra ci rende ottimisti nei confronti della litigiosità della sinistra”. Così il leader della Lega, Matteo Salvini, uscendo dal vertice di centrodestra alla Camera. “Alcuni di loro li sentirò personalmente, c’è qualche primario ospedaliero e imprenditore”, aggiunge. E sulle ipotesi di Michetti e Razza, poco conosciuti sia a Roma che a Milano, il segretario replica: “Non ci sono nomi di serie B, noi badiamo alla sostanza e non alla forma, quando parliamo di avvocati, imprenditori e professori universitari tutti sono in grado di fare meglio della Raggi”.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata