Nel frattempo, la Corte Suprema del Wisconsin ha respinto la causa del presidente Donald Trump per ribaltare l'esito delle elezioni

Sono iniziate le votazioni che confermeranno joe Biden come prossimo presidente degli Stati Uniti: i primi Grandi elettori  hanno espresso il loro voto per eleggere formalmente il democratico come 46° presidente della nazione. I tre rappresentanti del Vermont hanno votato per Biden e la vicepresidente Kamala Harris, mentre in Tennessee, 11 rappresentanti del Collegio elettorale hanno votato Donald Trump e il vicepresidente Mike Pence. E quattro voti del collegio elettorale del New Hampshire sono andati a Biden. Gli 11 dell’Indiana invece sono andati a Donald Trump.

Nel frattempo, la Corte Suprema del Wisconsin ha respinto la causa del presidente Donald Trump per ribaltare l’esito delle elezioni presidenziali del 3 novembre che hanno visto la vittoria del democratico Joe Biden nello Stato. La pronuncia è arrivata a circa un’ora prima dell’inizio del voto del Collegio elettorale (10 Grandi elettori in Wisconsin) per l’elezione formale di Biden.

Gli elettori si incontreranno in tutti i 50 stati e nel distretto di Columbia per votare. I risultati saranno inviati a Washington e conteggiati in una sessione congiunta del 6 gennaio del Congresso che sarà presieduta dal vicepresidente Mike Pence. I voti degli elettori ha attirato più attenzione del solito quest’anno perché il presidente Donald Trump si è rifiutato di riconoscere la vittoria del rivale e ha continuato ad avanzare accuse infondate di frode. Biden ha in programma di rivolgersi alla nazione lunedì sera, dopo che gli elettori avranno votato.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata