Il tycoon non è comunque disposto a concedere la vittoria

Donald Trump ha detto per la prima volta che lascerà l’incarico se il collegio elettorale voterà per il presidente eletto Joe Biden, ma ha chiarito che non è disposto a concedere la vittoria. “Certamente lo farò, e lo sai”, ha detto Trump quando un giornalista, citato dai media Usa tra cui la Cnn, gli ha chiesto se lascerà la Casa Bianca una volta che Biden sarà il vincitore ufficiale il 14 dicembre. “Sarà una cosa molto difficile da ammettere perché sappiamo che c’è stata una frode massiccia”, ha inoltre aggiunto Trump che si è stizzito quando il reporter gli ha fatto notare che non aveva prove di brogli. “Non parlarmi in quel modo. Sono il presidente degli Stati Uniti. Non parlare mai con il presidente in quel modo”, ha aggiunto, insistendo che quando Biden sarà nominato vincitore, il Collegio elettorale “commetterà un errore, perché questa elezione è stata una frode”.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata