Il presidente americano torna sui fatti di Capitol Hill e dichiara: "Per superare le sfide serve unità"

(LaPresse) “Vinceremo sul suprematismo bianco e sul terrorismo interno”. A dirlo è Joe Biden, nel discorso di inaugurazione come presidente degli Stati Uniti in cui ha ricordato l’assalto a Capitol Hill dello scorso 6 gennaio. “Ora su questo terreno sacro, dove solo pochi giorni fa, la violenza ha cercato di scuotere le fondamenta stesse della capitale, ci riuniamo come una nazione indivisibile, sotto la guida di Dio”, ha dichiarato il neo Potus che ha poi concluso: “Per superare le sfide future serve unità”.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata