Sabato 04 Giugno 2016 - 09:45

Le grandi sfide delle comunali: Milano

Ecco i candidati che potranno votare domani i milanesi

Confronto tra candidati sindaci al Comune di Milano su Sky TG24

Milano è chiamata domani alle urne dalle 7 alle 23 per scegliere il successore di Giuliano Pisapia, eletto il 30 maggio del 2011 al ballottaggio con il 55,10% dei voti. La corsa per Palazzo Marino è fra nove candidati sindaco, ma la vera sfida è quella tra Beppe Sala, candidato del centrosinistra, Stefano Parisi, sostenuto dal centrodestra, e Gianluca Corrado del Movimento 5 Stelle.

GIUSEPPE SALA. Sono quattro le liste che sostengono il candidato del centrosinistra: Partito democratico, Italia dei Valori, Sinistra X Milano e la civica 'Beppe Sala sindaco. Noi, Milano'. Manager di lungo corso, 58 anni, milanese, Sala è stato commissario unico di Expo 2015. Nel suo curriculum esperienze da dirigente d'azienda in Pirelli e Telecom. Attuale consigliere di Cassa depositi e prestiti, incarico che lascerà in caso di elezione a sindaco, è stato dg del Comune di Milano per un anno su chiamata di Letizia Moratti.

STEFANO PARISI. Forza Italia, Lega Nord, Fratelli d'Italia, 'Lista civica Parisi per Milano unica', Milano popolare e Pensionati: ecco le liste a supporto di Stefano Parisi, candidato del centrodestra. Sessantenne, romano, Parisi è stato city manager di Palazzo Marino con Gabriele Albertini sindaco. Anche per lui esperienze da manager come quella in Fastweb e in Chili, piattaforma di distribuzione di film in streaming. Capo dipartimento per gli affari economici a Palazzo Chigi tra il '92 e il '97, è stato poi direttore generale di Confindustria.

GIANLUCA CORRADO. Avvocato di origini siciliane, 39 anni, a Milano dal 2002. Questo è il profilo del candidato sindaco del Movimento 5 Stelle, Gianluca Corrado, dopo la rinuncia alla corsa con il 'passo di lato' di Patrizia Bedori, prima alle comunarie di novembre. Corrado, arrivato terzo in quell'occasione, è stato scelto dopo le primarie 'confermative' online di marzo con 634 voti su 876. Entrato nel Movimento nel 2012, ha fornito patrocinio legale ai grillini per esposti, denunce e altre vicende giudiziarie.

GLI ALTRI CANDIDATI. Gli altri candidati in corsa per Palazzo Marino sono Basilio Rizzo, per la lista Milano in Comune, Marco Cappato per 'Radicali con Cappato sindaco federalisti laici ecologisti', Nicolò Mardegan per la lista di destra 'Noi x Milano Mardegan sindaco', Luigi Santambrogio per la lista di sinistra 'Alternativa municipale', Maria Teresa Baldini con la lista di destra 'Fuxia People Maria Teresa Baldini' e Natale Azzaretto che corre per il Partito comunista dei lavoratori.
 

Scritto da 
  • redazione web
Accedi per lasciare commenti

Ti potrebbe interessare anche

Sede del Partito Democratico - Conferenza stampa di Maurizio Martina e Matteo Ricci

Comunali, è festa gialloverde. Martina: "Ricostruire Pd con umiltà"

Le reazioni della politica dopo gli esiti dei ballottaggi

Parlamentari all'esterno della sede dei Gruppi

FI, Toti sfida Berlusconi: "Pronto a metterci cuore e faccia"

Il governatore della Liguria annuncia un "nuovo metodo"

ITALY-TUNISIA-EU-MIGRANTS-AQUARIUS

Migranti, Lannutti (M5S) shock su Ong: "Quelle di Soros vanno affondate"

Il tweet, poi cancellato, è stato anche ridimensionato con un post su Facebook