Sabato 04 Giugno 2016 - 11:00

Le grandi sfide delle comunali: Bologna

Ecco i candidati sindaco del capoluogo dell'Emilia Romagna

Virginio Merola

Bologna, insieme a Roma, Torino, Napoli, Milano, Trieste e Cagliari, è uno dei sette capoluoghi regionali chiamati domenica alle urne per scegliere il nuovo sindaco. Nella città emiliana la sfida è tra 9 candidati, ma a giocarsi la vera battaglia sono Virginio Merola, sindaco uscente sostenuto dal centrosinistra, Massimo Bugani del Movimento 5 Stelle e la leghista Lucia Bergonzoni.

VIRGINIO MEROLA. Classe 1955, Virginio Merola è il sindaco uscente della città. Eletto nel 2011 al primo turno con il 50,47% di preferenze, tenta di bissare, appoggiato dal Partito democratico e dalle liste civiche Cittadini per Bologna, Bologna Metropolitana fa Centro, Città Comune con Amelia, Bologna Viva. Laureato in filosofia è stato presidente del quartiere Savena di Bologna dal 1995 al 2004; dal 1995 al 1999 è stato consigliere provinciale. Eletto in Consiglio comunale nel 2004 si dimette per assumere il ruolo di assessore all'Urbanistica e alla Casa fino al 2008. Presidente del Consiglio provinciale dal 2009 al marzo 2011, si dimette per candidarsi a sindaco di Bologna.

MASSIMO BUGANI. Massimo Bugani, 38 anni, diplomato al liceo scientifico, dal 1999 è titolare dell'azienda Image snc che si occupa di fotografia. Candidatosi a sindaco di Bologna nelle elezioni amministrative del maggio 2011, viene eletto al Consiglio Comunale dove attualmente presiede il gruppo del Movimento 5 Stelle.

LUCIA BERGONZONI. Appoggiata dalla Lega, da Fratelli d'Italia, da Forza Italia e da due liste civiche, Lucia Bergonzoni è candidata sindaca di Bologna per il centrodestra. Nata nel 1976, laureata all'Accademia delle Belle Arti, è stata responsabile tesseramento della Lega Nord di Bologna e provincia e presidente del gruppo consiliare della Provincia per il Carroccio dal 2009 al 2011 e nello stesso periodo è stata presidente della commissione Bilancio Patrimonio ed edilizia scolastica della provincia. Attualmente è consigliera comunale della Lega Bologna, responsabile del Movimento Giovani Padani della città e della provincia e coordinatrice nazionale del Gruppo Politico Femminile dell'Emilia.

GLI ALTRI CANDIDATI. Gli altri candidati alla poltrona di sindaco di Bologna sono Manes Bernardini, sostenuto dalla lista civica Manes Bernardini Sindaco - Insieme Bologna', Mirko De Carli, candidato con la lista 'Il popolo della famiglia', Matteo Badiali, appoggiato dai Verdi, Ermanno Lorenzoni del Partito comunista dei lavoratori, Federico Martelloni con 'Coalizione civica', Sergio Celloni con la lista civica 'Giustizia Onore e Libertà'.

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Milano, Maria Elena Boschi in Duomo alla messa dell'immacolata

Vegas: "Nessuna pressione dalla Boschi". Ma M5S e Leu chiedono le sue dimissioni

L'audizione del presidente Consob. Diversi incontri, "ma si parlò solo di fatti". Di Maio: "Ha mentito, se ne vada". La ministra: "Non è vero"

Gentiloni a Parigi alla Riunione di Alto livello sulla Forza Congiunta G5 Sahel

Migranti, Gentiloni: "Chiederemo più impegno a tutta famiglia Ue"

Il presidente del Consiglio italiano ha ringraziato i primi ministri dei paesi del gruppo Visegrad per "la loro decisione di finanziare con 36 milioni di euro il Fondo fiduciario dell'Ue per l'Africa

SCHEDA - Ecco il testo della legge sul biotestamento

Otto articoli su consenso informato, terapia del dolore, Disposizioni Anticipate di Trattamento (DAT)

Senato - ddl su biotestamento

Biotestamento, sì del Senato con 180 voti favorevoli. Adesso è legge dello Stato

I contrari sono stati 71 e 6 gli astenuti. Il testo è rimasto immutato rispetto a quello della Camera. Marcucci (Pd): "Paese più civile"