Forte Village, la ricetta dello chef Rocco Iannone
La cucina italiana deve la sua fama nel mondo e la sua originalità alla bontà dei suoi ingredienti e alla virtuosistica semplicità delle sue ricette. Semplicità, non semplicismo


Rocco Iannone, straordinario interprete della miglior tradizione culinaria italiana, è diventato uno chef di fama internazionale grazie al suo ristorante sulla costiera amalfitana. Al Forte Village il giovane chef dirige il ristorante Forte Gourmet, con tutta la passione per la buona cucina e l'attenzione speciale per gli ingredienti più genuini che lo hanno reso famoso.

 

 

Ricetta

Ravioli farciti di bietoline con pescatora in bianco

 

Ingredienti per 4 persone

. 200 grammi di pasta all’uovo

. 190 grammi di bietoline cotte e raffreddate

. 300 grammi di ricotta di pecora

. 50 grammi di julienne di pomodorini secchi

. 1 cucchiaio da caffè di origano selvatico

. 10 fiori di zucca

. 400 grammi di cozze

. 400 grammi di vongole

. 150 grammi di calamaretti puliti

. 100 grammi di gamberi bianchi

. 1 milligrammo di olio extra vergine d’oliva

. 30 grammi di olive taggiasche

 

Per il ripieno, tritare finemente la bietola già cotta e raffreddata, quindi aggiungere la ricotta di pecora setacciata, sale, pepe e la julienne di pomodorini secchi. Stendere la pasta all’uovo e posizionare il ripieno, creando piccoli ravioli. Preparare un sugo facendo rosolare i fiori di zucca con le olive taggiasche tagliate a dadini, le cozze, le vongole sgusciate con un po’ d’acqua, quindi mantecarvi i ravioli. Aggiungere i calamaretti sminuzzati e i gamberi, infine lasciare insaporire. Servire con qualche foglia di basilico e olio extra vergine a crudo.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata