Forte Village, la ricetta dello chef Emanuele Scarello
Il piatto proposto è Spaghetti freddi con sarde e finocchietto

Nuovo connubio tra il Forte Village e le stelle dell’alta cucina Michelin. A completare il firmamento dell’estate 2016 sono, in esclusiva, le due stelle di Emanuele Scarello, cuore della Trattoria Italiana. A Godia (Udine), da cinque generazioni la famiglia Scarello è l’anima del ristorante Agli Amici. Il protagonista è Emanuele, uno degli chef più apprezzati d’Italia. "La mia cucina è contemporanea, intensa ed essenziale - spiega -. Oggi bisogna togliere. Nei miei piatti non ci sono mai più di tre ingredienti. Bastano per vivere una grande emozione".

 

Ricetta

Spaghetti freddi con sarde e finocchietto

 

Ingredienti per 4 persone

. 300 grammi di spaghetti Vincidomini

. 2 scalogni

. 8 sarde

. 15 pomodorini ciliegino

. 150 grammi di pesto di basilico

. 50 grammi di mollica di pane bianco

. finocchietto quanto basta

. aceto quanto basta

 

Per il pesto

. 40 grammi di basilico

. 25 grammi di parmigiano

. 15 grammi di pecorino

. 15 grammi di pinoli

. 75 grammi di olio extra vergine di oliva

. sale quanto basta

 

Per preparare il pesto pulire le foglie di basilico con un panno morbido, quindi porre l’aglio sbucciato e qualche grano di sale grosso nel mortaio, pestare, aggiungere il basilico insieme a un altro pizzico di sale grosso e tornare a schiacciare. Quando dal basilico uscirà un liquido verde brillante, aggiungere i pinoli e ridurre in crema. Unire i formaggi un po’ alla volta e per ultimo l’olio, infine amalgamare il tutto fino a ottenere una salsa omogenea.

Pulire, eviscerare le sarde, e marinarle con l'aceto. Tagliare a julienne lo scalogno, sbollentarlo e metterlo in una terrina insieme del pesto, i pomodorini pelati e l’olio. Cuocere gli spaghetti, ripassare in padella la sarde che devono risultare appena cotte, mantecare gli spaghetti nella terrina insieme al pesto e i pomodorini, quindi servire cospargendo di pane aromatizzato con il finocchietto e le sarde.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata