Bandiere Blu 2016 a 152 comuni, 293 spiagge: al top la Liguria
Dodici località in più dell'anno scorso

Sono 152 i comuni che hanno ottenuto la Bandiera Blu 2016 assegnata dalla Foundation for environmental education (Fee), cinque in più rispetto allo scorso anno. Dodici i nuovi ingressi: Silvi, Policoro, Praia a Mare, San Mauro Cilento, Levanto, Ceriale, Carovigno, Badesi, Sassari, Teulada, Ragusa e Massa. In totale si tratta di 293 spiagge. La regione che ha ricevuto maggiori riconoscimenti è la Liguria, con la Bandiera Blu assegnata a 25 località, seguita dalla Toscana con 19 comuni e dalle Marche con 17. Rispetto allo scorso anno sono state confermate le Bandiere Blu ai laghi, in Piemonte a Canobbio e a Cannero Riviera, in Lombardia a Gardone Riviera, in Trentino Alto-Adige addirittura a cinque località: Tenna, Pergine Valsugana, Caldonazzo, Calceranica al lago, Levico Terme.

La Bandiera Blu è un riconoscimento internazionale, istituito nel 1987, anno europeo dell'ambiente, che viene assegnato ogni anno in 49 Paesi, con il supporto e la partecipazione di due agenzie dell'Onu: Unep (Programma delle Nazioni unite per l'ambiente) e Unwto (Organizzazione mondiale del turismo). L'obiettivo principale del programma è indirizzare la politica di gestione locale delle località rivierasche verso la sostenibilità ambientale.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata