Papa Francesco ai governanti: superate le differenze
Papa Francesco ai governanti: superate le differenze

Nella tradizionale messa del mattino l'invito del Santo Padre diretto a leader e capi di stato. Ma anche a chi governa Regioni e Comuni

 Sempre attento Papa Francesco a toccare nelle sue preghiere e omelie i problemi molto concreti in questi tempi di grande emergenza e grande sofferenza. Non escludendo da questi anche tematiche di ordine politico e di amministrazione: "Preghiamo oggi per i governanti che hanno la responsabilità di prendersi cura dei loro popoli in questi momenti di crisi: capi di Stato, presidenti di governo, legislatori, sindaci, presidenti di Regioni- ha detto oggi il Papa nel corso della Messa in santa Marta -  Perché il Signore li aiuti e dia loro forza, perché il loro lavoro non è facile. E che quando ci siano differenze tra loro, capiscano che, nei momenti di crisi, devono essere molto uniti per il bene del popolo, perché l'unità è superiore al conflitto"

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata