Madagascar, un milione di fedeli alla messa di Papa Francesco

Un milione di fedeli ha assistito alla messa celebrata da papa Francesco alla periferia di Antananarivo, la capitale del Madagascar. "Non strumentalizzare il nome di Dio o la religione per giustificare atti di violenza, di segregazione e persino di omicidio, esilio, terrorismo ed emarginazione", ha invocato il pontefice nell'omelia. Francesco ha poi lanciato un accorato appello ai politici, affinché la loro azione diventi una missione per "servire e proteggere i propri concittadini, in particolare i più vulnerabili, favorendo le condizioni per uno sviluppo dignitoso e giusto, assicurando una migliore distribuzione del reddito e una promozione integrale di tutti gli abitanti, in particolare dei più poveri".