Il Papa attacca l'Europa: "Chiude i porti ai migranti ma li apre alle armi"

Il duro attacco di Papa Francesco all'Europa: chiude i porti ai migranti ma li apre "alle imbarcazioni che devono caricare armi capaci di produrre devastazioni che non risparmiano nemmeno i bambini", ha detto il Pontefice nell'udienza ai partecipanti alla Riunione delle Opere di Aiuto alle Chiese Orientali. Poi l'avvertimento di Bergoglio: "L'ira di Dio si scatenerà su chi parla di pace e vende armi". E alle parole di Papa Francesco ha risposto Matteo Salvini: "C'è stata un'esortazione del Santo Padre a salvare vite, noi questo stiamo facendo" - ha detto - quest'anno sono stati registrati circa duemila arrivi contro 14mila dell'anno scorso".