Coronavirus, Papa Francesco: "L'egoismo indifferente è virus ancora peggiore"

Monito del Pontefice che aggiunge: "La misericordia non abbandona chi rimane indietro"

Monito di Papa Francesco durante l'omelia della messa per la Festa della Divina Misericordia nella quale il Pontefice ha sottolineato il rischio che l'umanità venga colpita da un virus ancora peggiore, "quello dell'egoismo indifferente". "La misericordia non abbandona chi rimane indietro", ha dichiarato Bergoglio sottolineando che l’egoismo "arriva a selezionare le persone, a scartare i poveri, a immolare chi sta indietro sull'altare del progresso".