Coronavirus, Papa Francesco: "Grazie ai medici e agli infermieri"

Il Pontefice: "Dobbiamo essere vicini a loro con la preghiera, perché il Signore li aiuti"

(LaPresse) "In questo momento voglio rivolgermi a tutti gli ammalati, quanti hanno il virus, quanti vivono con l'incertezza della malattia. Grazie di cuore al personale ospedaliero, ai medici, ai volontari, a coloro che sono accanto alle persone che soffrono". Queste le parole di Papa Francesco durante l'udienza del mercoledì eccezionalmente trasmessa in streaming per via del coronavirus che ha investito il nostro Paese. "Non vorrei che questa epidemia ci facesse dimenticare i profughi siriani che stanno soffrendo al confine tra la Grecia e la Turchia", ha aggiunto il Pontefice.