Il grande attore in pole position per interpretare l'ex calciatore in una serie e in un docu-film

Sinisa Mihajlovic

Pierfrancesco Favino potrebbe diventare in tv Sinisa Mihajlovic. La storia dell’ex calciatore, ora allenatore del Bologna, sembra infatti destinata a diventare una serie tv e un docu-film. Si tratta di una storia intensa perché non è solo la narrazione di un successo calcistico, ma è anche il racconto umano e doloroso della battaglia contro la leucemia, che Mihajlovic ha svelato nel libro autobiografico ‘La partita della vita’. Secondo Di Più TV, Freemantle sta già lavorando ai due progetti (serie tv e docu-film).

Pierfrancesco Favino, il favorito

La produzione, a caccia dell’attore che meglio può impersonare Mihajlovic, sembra puntare su Pierfrancesco Favino, asso del cinema italiano, capace di trasformarsi egregiamente in Bettino Craxi, come ha fatto nel film ‘Hammamet’, o in Tommaso Buscetta ne ‘Il traditore’. Favino ha la stessa età di Mihajlovic e il talento per interpretare un ruolo così delicato e intenso.

Pierfrancesco Favino con la compagna Anna Ferzetti

Mihajlovic come Totti

Mihajlovic, dunque, sembra avere lo stesso destino (televisivo) di Francesco Totti, diventato protagonista di ‘Speravo de morì prima’, serie Sky sulla sua vita, in cui il protagonista è interpretato da Pietro Castellitto.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata