TOP Libia, Tajani: Gli Stati smettano di promuovere agende nazionali

Roma, 4 set. (LaPresse) - "Il Parlamento europeo deve far sentire la sua voce sulla crisi in Libia nella prossima plenaria. Solo agendo uniti possiamo lavorare per la pace e la stabilità. Gli Stati Membri devono smettere di promuovere le proprie agende nazionali, danneggiando tutti i cittadini europei". Lo scrive su Twitter il presidente del Parlamento europeo, Antonio Tajani.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata