Thailandia, ossigeno in grotta cala a 15%: tempo limitato

Milano, 6 lug. (LaPresse) - I soccorritori, impegnati nelle operazioni di salvataggio dei 12 ragazzi e dell'allenatore intrappolati da 13 giorni nella grotta thailandese di Tham Luang, sono preoccupati per il calo del livello di ossigeno. Come riportano i media locali, un comandante della Seal, i sommozzatori della marina thailandese, ha spiegato che i livelli di ossigeno sono scesi al 15%. Ora esiste una "una quantità limitata di tempo" per salvare i giovani calciatori. Sommozzatori stanno ora lavorando per fornire ossigeno ai ragazzi anche attraverso un cavo lungo 5 chilometri che attraversa la grotta.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata