Thailandia, muore sub durante operazioni soccorso ragazzi in grotta

Roma, 6 lug. (LaPresse/AFP) - Un sommozzatore thailandese, ex militare, è morto mentre era impegnato nelle operazioni di soccorso dei 12 ragazzi rimasti intrappolati con il loro allenatore nelle grotte di Tham Luang, in Thailandia.

La morte del subacqueo solleva seri dubbi sulla sicurezza del tentativo di portare fuori i 12 ragazzi e l'allenatore di calcio attraverso i passaggi angusti della caverna profonda e coperta d'acqua in alcuni tratti del percorso lungo oltre 2 chilometri.

Ma il comandante della marina thailandese, che coordina le operazioni di soccorso ha detto che i soccorritori potrebbero avere poca scelta considerato l'arrivo del monsone e il fatto che nelle grotte si stia riducendo l'ossigeno.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata