Migranti, Strasburgo: Lasciare usare porti a ong, a rischio vite

Milano, 5 lug. (LaPresse) - Va assicurato che "qualsiasi approccio si adotti sui flussi migratori nel Mediterraneo, garantisca un sistema per salvare vite umane ben finanziato e pienamente operativo. Le tragedie recenti che provocano centinaia di morti dovrebbero ricordarci l'urgenza di agire". In questo contesto, "le Ong dovrebbero essere libere di usare i porti e altre strutture per le operazioni di salvataggio e per aiutare i migranti". Lo ha dichiarato la commissaria ai diritti umani del Consiglio d'Europa, Dunja Mijatovic, criticando l'operato di alcuni Paesi Ue che stanno "ostacolando il loro lavoro mettendo così a rischio la vita di numerose persone". "Quando gli Stati membri coordinano le operazioni di salvataggio, dovrebbero fare pieno uso delle capacità di ricerca e di salvataggio disponibili, compresa quella delle navi delle ong", ha precisato Mijatovic.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata