Roma, 6 giu. (LaPresse) – “Oggi siamo tutti figli dello Sbarco”. Lo ha detto il presidente francese, Emmanuel Macron, nel corso del suo discorso alle celebrazioni per gli 80 anni dello Sbarco in Normandia. Quanto ai soldati che hanno preso parte al D-Day: “avevano tutti paura, ma sapevano che stavano combattendo una guerra giusta. Sapevano che potevano morire, ma marciavano comunque perché ogni loro passo avvicinava il mondo alla libertà”, ha aggiunto.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata