Milano, 3 mar. (LaPresse) – La Procura di Milano ha aperto un fascicolo per sospetto riciclaggio di circa 300mila euro in un filone di competenza milanese dell’inchiesta ‘Qatargate’. Da quanto si apprende sono stati iscritti nel registro degli indagati Manfred Forte e Dario Vittorio Scola, i due soci della societ√† Equality registrata nello studio della commercialista di Opera della famiglia Panzeri, Monica Bellini, che sarebbe stata usata per riciclare il denaro proveniente dalle tangenti incassate dall’ex parlamentare europeo e sindacalista Antonio Panzeri.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata