Milano, 2 feb. (LaPresse) – “Da cittadino dico: c’è un conflitto, si parla di morti, cosa c’entra Sanremo?”. Così Pier Silvio Berlusconi, amministratore delegato di Mediaset, rispondendo a una domanda sulla presenza in video di Volodymyr Zelensky nella puntata finale del Festival. “È una bella gatta da pelare. Da un lato c’è la libertà di espressione, un presidente che vuole far sentire la sua voce. Tutti noi siamo con l’Ucraina. La Rai fa le sue scelte da editore, non voglio mettere il becco”, ha spiegato durante un incontro con i giornalisti sul digitale e il futuro della tv. “Dall’altra, parlo da cittadino che paga il canone. A me sembra una ricerca di visibilità, un pochino mi turba”, ha aggiunto.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata