Milano, 8 dic. (LaPresse) – Un gruppo di anarchici greci ha rivendicato l’attentato incendiario contro Susanna Schlein, primo consigliere dell’ambasciata italiana in Grecia, lo scorso 2 dicembre. Secondo quanto riferiscono media locali, a rivendicare l’attentato è un gruppo di anarchici ellenici che fanno riferimento al ‘Carlo Giuliani Revenge Nuclei’, dal nome del 23enne morto negli scontri con le forze dell’ordine al G8 di Genova.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata