Pechino (Cina), 7 dic. (LaPresse/AP) – Con una brusca inversione di marcia la Cina ha annunciato l’annullamento di una serie di misure fra le più draconiane per il contenimento del covid. Le persone che risultano positive al virus potranno isolarsi a casa e le scuole dove non ci sono stati focolai devono tornare all’insegnamento in classe. Verrano inoltre limitati i blocchi a edifici, distretti e quartieri.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata