Roma, 30 nov. (LaPresse) – Scioglimento del Consorzio Aid e liquidazione coatta della cooperativa Karibù, impegnate nell’accoglienza dei migranti in provincia di Latina, amministrate dalla suocera del deputato Pd Aboubakar Soumahoro. Lo hanno proposto gli ispettori inviati dal Mimit, come riferisce il ministro il ministro delle Imprese e Made in Italy, Adolfo Urso, al question time alla Camera.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata