Roma, 19 ago. (LaPresse) – Energoatom, la società ucraina per l’energia nucleare, ha affermato questa mattina che le truppe russe intendono scollegare la centrale nucleare di Zaporizhzhia dalla rete elettrica ucraina. Lo riporta Sky News. In un comunicato, Energoatom ha affermato di ritenere che la Russia si stia preparando a condurre una “provocazione su larga scala” nel sito. L’impianto è sotto il controllo russo ma è gestito da operatori ucraini. Mosca ieri ha detto ai lavoratori di Zaporizhzhia di non presentarsi oggi al lavoro.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata