Roma, 12 ago. (LaPresse) – Il vice portavoce del Dipartimento di Stato degli Stati Uniti, Vedant Padel, ha dichiarato che le autorità statunitensi non vogliono “danneggiare” il popolo russo ed è improbabile che il governo vieti i visti per i russi. “Riguardo a qualsiasi divieto di visto, siamo stati molto chiari sul fatto che vogliamo che le nostre azioni non danneggino o abbiano un impatto significativo sul popolo russo”, ha spiegato. Lo riportano i media Usa.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata