Monaco (Germania), 12 ago. (LaPresse) – Terza medaglia per l’Italia agli Europei multidisciplina di Monaco. La squadra femminile dell’inseguimento nel ciclismo su pista ha conquistato l’argento, battuta in finale dalla favorita Germania (4’10″872), campionesse olimpiche e del mondo in carica. Il quartetto composto da Rachele Barbieri, Vittoria Guazzini, Letizia Paternoster e Silvia Zanardi è stato in testa per quasi tutta la gara, per poi subire il sorpasso delle rivali negli ultimi due giri finali. Le azzurre hanno chiuso con il tempo di 4’11″571.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata