Roma, 9 ago. (LaPresse) – Il ministero della Difesa russo ha riferito che in Crimea sono esplose munizioni nella base militare di Saki e che non c’è stato alcun bombardamento dell’area. Lo rende noto Ria Novosti. Secondo il ministero le esplosioni non avrebbero causato alcuna vittima.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata