Milano, 9 ago. (LaPresse) – “Il calcio che intende fare la Roma si addice bene alle mie caratteristiche e viceversa. Spero che il nostro possa essere un matrimonio perfetto”. Così il nuovo volto dei giallorossi Georginio Wijnaldum, nella conferenza stampa di presentazione. “L’importanza della presenza di Mourinho? Mi sono sentito con il mister quando le trattative erano in una fase avanzata, non mi ha dovuto convincere o insistere per venire. Mi ha ringraziato per l’interesse che ho mostrato e poi quando sono venuto qui abbiamo parlato di calcio”, ha spiegato. “La sua bacheca parla da sola, qualsiasi giocatore vorrebbe lavorare con lui, me compreso. Quando gli ho parlato mi ha fatto scattare la voglia di venire qua”, ha aggiunto l’olandese.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata