Trento, 4 lug. (LaPresse) – “E’ stato inoltre smentito dal genitore che sarebbe morto un bimbo di 9 anni. Non risulta che i decessi siano trenta”. Lo dice a LaPresse il procuratore capo di Trento, Sandro Raimondi, in merito alle ricerche in corso dei dispersi a seguito del crollo di un seracco della Marmolada.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata