Milano, 3 lug. (LaPresse) – “Bisogna passare dalle strategie di potere politico, economico e militare a un progetto di pace globale, no a un mondo diviso fra potenze in conflitto, sì a un mondo unito tra popoli e civiltà che si rispettano”. Così Papa Francesco parlando a braccio davanti ai fedeli riuniti in Piazza San Pietro per l’Angelus.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata