Roma, 1 lug. (LaPresse) – Il governatore della regione ucraina di Mykolaiv, Vitaliy Kim, ha riferito che l’area portuale della città di Mykolaiv è stata colpita con “bombe a grappolo, che sono proibite”. Lo riporta il Guardian. Secondo il governatore i russi hanno colpito dieci aree della città e in alcune, “le vittime e le conseguenze” sono in fase di chiarimento.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata