Roma, 1 lug. (LaPresse) – Sale a 21 il numero delle vittime dell’attacco missilistico russo nella regione di Odessa. Fra di loro “c’è anche un bambino di 12 anni”. Lo ha detto il portavoce dell’amministrazione militare regionale di Odessa, Serhiy Bratchuk. Lo riporta Unian. Le operazioni sul luogo “sono ancora in corso”.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata