Washington (Usa), 1 lug. (LaPresse) – “Non è finita” e “dobbiamo agire” contro la “terribile ed estrema decisione” della Corte Suprema che ha cancellato il diritto costituzionale all’aborto. Lo ha detto il presidente Joe Biden, nell’incontro in video conferenza con una delegazione di governatori democratici dedicato ai “diritti riproduttivi” e alle azioni da intraprendere. Il Congresso, ha ribadito Biden, “deve agire” per “codificare” in una legge la ‘Roe v. Wade’. Il presidente ha anche confermato di essere d’accordo con la modifica della regola del ‘filibuster’ al Senato, che richiede la maggioranza qualificata di 60 senatori per l’appprovazione di una legge. “Ma ora non abbiamo i voti al Senato” per cambiare la regola, ha ammesso Biden, “ci servono altri due voti” che dovranno essere ottenuti nelle elezioni di midterm di novembre.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata