Milano, 30 giu. (LaPresse) – “C’è anche da convertirsi per capire che conquiste armate, espansioni e imperialismi non hanno nulla a che vedere con il Regno che Gesù ha annunciato, con il Signore della Pasqua che nel Getsemani chiese ai discepoli di rinunciare alla violenza, di rimettere la spada al suo posto”. Così Papa Francesco nell’udienza con la Delegazione del Patriarcato Ecumenico in occasione della solennità dei SS. Pietro e Paolo.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata