Roma, 30 giu. (LaPresse) – Torna oggi pomeriggio in Consiglio dei ministri il decreto bollette già varato la scorsa settimana con una modifica: il taglio degli oneri di sistema nelle bollette di luce e gas dovrebbe diventare progressivo, in base al reddito. E’ quanto apprende LaPresse da fonti parlamentari. Nella prima metà dell’anno la riduzione degli oneri di sistema era stata uguale per tutti, e questo schema era stato replicato nel decreto salva bollette della scorsa settimana. Oggi, invece, potrebbe essere introdotta nel testo del Decreto una modifica alla norma che lega il taglio degli oneri di sistema di luce e gas all’Isee, in modo tale che gli sconti siano progressivi, più sostanziosi per chi ha redditi più bassi. Dopo la modifica il decreto sarà pubblicato in gazzetta ufficiale e poi dovrebbe essere portato, sotto forma di emendamento, nel decreto aiuti. Il Consiglio dei ministri, ancora da convocare, approverà anche l’assestamento di bilancio al 30 giugno.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata